Il Progetto - Sagra della Noce di Scisciano

 

IMG il progetto

 

Parlare di noci e di Campania non può che portare il pensiero ad un ben preciso territorio: l’Agro-Nolano, centro principale di produzione, affiancato dai territori delle province di Caserta ed Avellino e da quelli della penisola sorrentina, da cui il nome all’omonima varietà. E proprio nel territorio dell’Agro-Nolano, di cui il Comune di Scisciano fa parte, le tradizioni, soprattutto quelle di carattere rurale, dedicate al mondo della noce sono più che mai vive. La crescita culturale e sociale e l’inarrestabile progresso tecnologico e scientifico che proiettano ogni realtà nel mondo della globalizzazione, non possono prescindere, infatti, dall’enorme culla della tradizione che ogni noce consumata sulle tavole di ogni paese porta con sé. Una storia fatta di uomini e donne che per decenni hanno portato avanti, soprattutto nelle piccole realtà cittadine e provinciali, idee e tradizioni che hanno resistito e tutt’ora cercano di resistere alla crescente innovazione. Una tradizione che, nella realtà di Scisciano è ancora viva, e si riscopre soprattutto nei mesi autunnali, quando le strade vengono attraversate dalle scuotitrici meccaniche, che hanno soppiantato la tecnica della bacchiatura manuale con pertiche di castagno e i cortili riempiti con noci messe ad essiccare, dopo essere state smallate, alla luce del sole, sebbene oggi si stia consolidando sempre più la vendita di un prodotto fresco, appena raccolto, nonostante gli introiti siano minori. Si tratta di tradizioni, tecniche e riti che, nell’era di internet, abbiamo ancora la fortuna di poter ammirare, con l’obbligo morale di custodire e promuovere nel nostro futuro. Per mantenere vivo e florido il ricordo di tale spaccato di un mondo rurale che va via via scomparendo occorre farlo conoscere attraverso strumenti e iniziative adeguate. Tra queste si collocala l’evento “Sagra della Noce”, un’iniziativa che, nel tempo, ha ampliato la sua portata trasformandosi da evento gastronomico volto alla valorizzazione di un prodotto tipico locale, ad appuntamento costruito per porre all’attenzione dei suoi fruit0ri tutto il complesso universo valoriale sotteso alla tradizione rurale, legata alla produzione della noce, propria del Comune di Scisciano, ma anche dei territori limitrofi. Non più quindi solo un evento costruito attorno alla preparazione e somministrazione di piatti tipici, ma un’iniziativa ampia volta a promuovere, oltre che il gusto, anche la cultura legata ai prodotti tradizionali. Le iniziative poste in essere nell’ambito della sagra, l’offerta culturale affiancata all’offerta eno-gastronomica e l’indiscutibile qualità della stessa, hanno ampliato, dunque, nel tempo, la funzione dell’evento, rendendolo un attrattore turistico di grande importanza per la comunità sciscianese e in generale per il territorio dell’Agro-Nolano. Quindi, la Sagra della Noce di Scisciano persegue, oggi, accanto ai suoi scopi tradizionali, i seguenti obiettivi:

 

  • » Promuovere la locale varietà di noce, unitamente alle altre tipicità territoriali, in un’ottica di valorizzazione turistica;

  • » Fornire al Comune di Scisciano, e in generale anche alle aree limitrofe, un forte attrattore capace di incrociare la domanda con l’offerta turistica rivolta ai target di riferimento;

  • » Rafforzare la conoscenza dell’attrattività del territorio nel suo complesso, attraverso la valorizzazione delle sue peculiarità;

  • » Favorire lo sviluppo di filiere produttive legate ai settori culturali facendo emergere le reali vocazioni territoriali;

  • » Superare la dimensione locale nella capacità di attrazione di flussi turistici con conseguente ampliamento della domanda turistica;

  • » Veicolare e diffondere l’immagine culturale e turistica del territorio;

  • » Rafforzare il senso di appartenenza della comunità locale.

La ventiduesima edizione della “Sagra della Noce” di Scisciano si svolgerà nei giorni 13 e 14 ottobre, con un’anteprima nei giorni 6 e 7 ottobre. Il progetto prevede anche la realizzazione di due eventi collaterali: “Il Gusto del Teatro”, una speciale rassegna teatrale a cura dell’Ente Autonomo Teatro di Scisciano e “Il Gusto del Natale”, kermesse natalizia dedicata ai più piccoli.

Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.